Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
COMUNICAZIONI IMPORTANTI
Super User

Super User



Nei prossimi giorni un resoconto dettagliato della quattro giorni di Paestum, con foto e video allegati.
[16260413?v=3&wmode=direct]


Su di una collina situata tra i fiumi Bianco e Tanagro, circondata da monti e colline, sorgeva l'antica Volcei, odierna Buccino. La posizione geografica del sito che ospita la cittadina, è senza dubbio uno dei motivi determinanti di un'attività antropica che dall'antichità ad oggi si è svolta senza soluzione di continuità. Il paesaggio naturale del territorio di Buccino è arricchito dalla presenza del Parco Dardano-Melara, caratterizzato da un'ampia faggeta, di proprietà comunale, che si estende per circa 100 ettari nel cui sottobosco si trovano, secondo l'andamento climatico, diverse varietà di funghi (porcino, chiodino, ovulo), e del Parco fluviale Sele-Tanagro-Calore, istituito con la Legge Regionale n.33 del 1993, che interessa la località Tempe del Mulino e che comprende la zona di confluenza tra il fiume Tanagro e l'affluente Bianco. Quest'ultima area presenta una folta vegetazione in cui il percorso fluviale si snoda con ampie sinuosità presentando anse ampie e profonde dove trovano rifugio trote, cavedine, anguille. La vegetazione spondale è costituita da canneti, pioppelle, ontano e salici.Si segnalano, infine, imponenti azioni di rimboschimento con conifere operate in località Cornito, su una superficie di circa 22 ettari, in località Costa S. Maria, con un'area di circa 28 ettari, e in località Coste e Carpenino, per circa 38 e 43 ettari, rispettivamente. A partire dall'Età del Ferro il colle diviene il polo attorno al quale si sviluppa l'organizzazione del territorio. I ritrovamenti archeologici risalenti alla fine dell'VIII sec. a.C. si concentrano intorno a quella che sarà la sede definitiva della città. Ne sono testimonianza le aree di necropoli individuate sul colle di Buccino e sulle sue pendici. Nell'ultimo venticinquennio del IV sec. a.C., la costruzione di una città muraria segna la nascita di una città lucana nella sede di quella che sarà il successivo centro romano di Volcei. Titio Livio racconta che durante la seconda guerra punica (218-208 a.C.) Volcei si consegnò al console Fulvio. È da ricordare che al 2 secolo d.c. Si data un'iscrizione che citando un duovir di volcei, magistratura tipica dello statuto delle colonie, ha fatto supporre che la città abbia avuto il titolo di colonia in età antonina. A tal proposito è da tenere in considerazione il fatto che nel 162 d.c. Bruttia Crispina, figlia di Bruttius Praesens, della famiglia senatoriale volceiana dei Bruttii, sposò l'imperatore di Roma Commodo. In età repubblicana e poi augustea, gli scavi evidenziano un notevole sviluppo della città. Un'importante iscrizione catastale costantiniana, conservata nel Mastio del Castello, attesta che ancora nella prima metà del 4 secolo d.c. Volcei era ancora una città ben organizzata con un territorio molto ricco di insediamenti. Dal VI-VII sec. d.C., la città sembra contrarsi e regredire progressivamente finché la maggior parte degli insediamenti diviene precaria. Alla fine dell'età tardo imperiale la città viene quasi totalmente abbandonata, solo nell'XII sec. d.C., in età normanna, con la costruzione del Mastio del Castello, la città sembra rinascere come organismo urbano. Attorno al castello, progressivamente si impiantano nuovi edifici che utilizzano come fondazioni le precedenti strutture. Proprio questo riutilizzo condiziona lo sviluppo della città e l'orientamento degli isolati. Gli assi viari dell'impianto dell'antico municipio romano sono in gran parte ricalcati dalle strade attuali a volte con leggere divergenze e i resti di alcuni edifici di epoca romana, come il tempio dei Cesari, vengono inglobati negli edifici odierni a testimonianza di una continuità che costituisce una delle caratteristiche fondamentali di questo centro abitato.


A breve il video dell'intervista con il presidente della Legio I Italica...


La città salernitana, uno dei pochissimi esempi di museo naturale a cielo aperto, in vetrina con i prodotti tipici come l’olio Dop. E nella tre giorni buccinese menu tipico romano con la cassata di Oplonti Buccino, anzi Volcei, c’ è lo spettacolo della storia Dal 16 al 18 agosto l’evento “Historiae volceiane” rievoca la vita dell’antica cittadina in cui nacque Bruzia Crispina moglie dell’
imperatore Commodo, ma anche alcuni momenti della vita romana come le tecniche di guerra Accusata di adulterio fu esiliata a Capri, e fatta strangolare.
La manifestazione ideata e organizzata dall’associazione Pro Loco di Buccino-Volcei vanta la presenza di migliaia di turisti, attratti dal bellissimo scenario naturalistico, storico e archeologico. “HISTORIAE VOLCEIANE” è affiancata da un percorso enogastronomico che oltre alla valorizzazione della
cucina di tradizione locale, porta a conoscenza del pubblico, ricette di età romana, come la zuppa del legionario, il “porcellum hortolanum” maialino ripieno, la “placenta” mille sfoglie di ricotta e miele e molte altre leccornie care ai romani. Nel corso degli anni si è assistito ad un profondo mutamento
della manifestazione che da sola Sagra si è trasformata in un vero e proprio appuntamento culturale. Lo spettacolo di rievocazione storica messo in scena dalla associazione culturale “Legio I Italica” ha determinato il richiamo di un numero sempre crescente di turisti sul territori volceiano. Il successo è da ricercare nella particolarità di inscenare i momenti salienti dell’epoca romana dell’Antica Volcie direttamente nei siti archeologici rinvenuti. PROGRAMMA: ore
9,00 -13,00 /15,00 – 19,00 Piazza Municipio Visite guidate al Museo Archeologico Nazionale “M. Gigante” RIEVOCAZIONE: Percorso didattico ore 21,00
– 24,00 Parco Archeologico Urbano dell’antica Volcei Esercito Romano: dimostrazione di uso delle armi, e delle tecniche di combattimento. La scrittura: Dimostrazione pratica con descrizione dei vari strumenti ed inchiostri. I colori: Dimostrazione pratica delle sostanze che usavano e come
venivano fabbricati. Astronomia: spiegazione di come calcolavano il tempo e tante altre curiosità (unità di misura, matematica, ecc.), usando ricostruzioni di vari strumenti La tessitura: Dimostrazione di tessitura di vari materiali presenti allora, con l’ utilizzo di una ricostruzione di un telaio verticale. I giochi dei bambini: Spiegazione con utilizzo di ricostruzioni di giochi dell’ epoca. Il cuoio e la tintura: Dimostrazione di come i Romani lavoravano il cuoio e le sostanze usate per la tintura. Il cibo al tempo dei Romani: Spiegazione dei vari alimenti usati al tempo di Roma ed alcuni strumenti che usavano. Percorso didattico curato dalla Legio I Italica di Villadose (Ro)


PROGRAMMA ENOGASTRONOMICO: Piatti da degustare PRIMI – Fusilli con sugo
semplice e basilico – Cavatelli in bianco con fagioli – Fusilli con salsa alle
verdure – Orecchiette con sugo semplice e basilico – Fusilli con sugo di carne
SECONDI – Salsiccia alla brace con panino – Salsiccia in umido – Costatelle
alla brace CONTORNI – Ciambotta – Peperoni in agrodolce – Patate cunzat’ DOLCI
VARI MENÙ ROMANO – Epityrum – Conchiglia di piselli secondo Commodo – Ofellas
Ostienses – La “Cassata di Oplontis” N.B. Il programma potrà subire delle
variazioni per info: www.historiaevolceianae.it CELL. 339 3119217
QUI TUTTE LE FOTO DELLA SERATA DEL 16 AGOSTO:

https://www.facebook.com/pages/Volcei-news/119397431501703?id=119397431501703&sk=photos_stream

VIDEO  http://www.youtube.com/watch?v=2r3OzYcZEdU&feature=share&list=UU9fqXFRD- Ph_nXDrapVv5ew
INFO
https://www.facebook.com/HistoriaeVolceianae
http://www.historiaevolceianae.it/
http://www.prolocobuccino.it/
http://www.youtube.com/user/Volceinews
https://www.facebook.com/pages/Volcei-news/119397431501703



I
l presidente Nazionale delle Pro Loco d’Italia (UNPLI), Claudio Nardocci , ha onorato il nostro paese con una graditissima visita.

Grazie ai diversi contatti avuti in un primo momento, con la segretaria del presidente Laura Faiza De Meis che ha curato in maniera eccelsa l’organizzazione della visita a Buccino, e poi direttamente con il presidente, si é resa possibile la realizzazione di una bellissima esperienza.

FaLang translation system by Faboba

Le Nostre Attività




22 e 23.11.2014
Il Museo di Volcei presente alla fiera "Via Historica" tenutasi a Ferrara;


20.11.2014 Approvato Progetto Servizio Civile "Aione 2014" La Pro Loco di Buccino tra le sedi di attuazione;


13 e 14.11.2014
Presentazione Progetto Antica Volcei: I giovani alla riscoperta del futuro;


31.10 al 2.11.2014
Parteciapzione alla 17° Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico tenutasi a Paestum;



16.10.2014 
Partecipazione al progetto "Whysee" su proposta del gruppo "Art up Art";


16.10.2014 Proposta laboratori Scolastici Istituto Comprensivo di Buccino;


10.10.2014Incontro Touring Club Salerno, “Bandiera atancione”;


9.10.2014 Capri, partecipazione alla presentazione del libro “Buzia Crispina, l’Intrigo. La vita. L’amore”;


3-5.10.2014 Partecipazione convegno “Il cammino delle Pro Loco: Passato, Presente e Futuro” Assisi;



29.09.2014 Al via la lotteria "Gioca per la Vita";



28.09.2014
Partecipazione iniziativa “Puliamo il mondo”;


25.09.2014Stipula del contratto per la realizzazione del Progetto "Antica Volcei: I giovani alla Riscoperta del Futuro";


20-21.09.2014Partecipazione Giornate Europee del Patrimonio e Notte Europea dei Musei;


11.09.2014Proposta partecipazione “Wiki loves monuments Italia” 1-30 settembre 2014;


11.09.2014 Segnalazione “Historiae Volceianae” a Meraviglia Italiana in accordo con Art up Art;


11.09.2014“Gioca per la vita” lotteria finalizzata all’acquisto di un defibrillatore da donare all’Istituto Comprensivo di Buccino;

 

28.06.2014 Istituto Statale d’istruzione secondaria superiore “E. Corbino” Contursi Terme: Convenzione per attività alternanza Scuola – Lavoro “Fare impresa con Turismo” attività di stage – a.s. 2013/2014;

 

28.06.2014 Patrocinio morale 11° “Memorial Marco Tuozzo”;

 

28.06.2014 Patrocinio morale per il 6° Raduno Auto Storiche città di Buccino;

 

31.05.2014 Cartelli “Qr Code” per valorizzare il territorio;

 

31.05.2014 Partecipazione manifestazione “Sapori di Fragola”;



05.04.2014 Giornata Nazionale delle manovre salvavita in età pediatrica



22.03.2014  2° Incontro formativo sulle nozioni di primo soccorso e rianimazione cardio polmonare in età adulta;



1 e 2.02.2014  1° Incontro formativo sulle manovre di rianimazione cardio polmonare in età pediatrica

 

17.02.2013 Cartoline per Volcei, concorso fotografico;

 

26.01.2013 Partecipazione bando “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”;

Facce da ProLoco

vitoeale
66
gianmicheletuozzo
pinaiuorio
alepepe
annapepe
schumacher
1
2
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
67
68
69
69
70

Calendario Eventi

Ottobre 2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Gastronomia: Ieri, oggi... Domani?

Vota x la Chiesa di S.Giovanni

Iscriviti a YouTube

I Nostri Sostenitori

Fai una Donazione

Seguici su Facebook