Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
Errore
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 62
COMUNICAZIONI IMPORTANTI
SI AVVISANO I SIG. TURISTI, ESCURSIONISTI CHE IL MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI VOLCEI RIAPRIRA' AL PUBBLICO IL GIORNO 8 LUGLIO 2016.

L’evento “HISTORIAE VOLCEIANE

Il gusto della Storia” si realizza a Buccino dal 16 al 18 agosto attraverso un’importante Rievocazione Storica che ogni anno porta in luce i momenti più importanti della storia dell’antica Volcei, ai quali si aggiunge la fantasia indispensabile alla spettacolarizzazione dell’evento.
La manifestazione ideata e organizzata dall'associazione Pro Loco di Buccino-Volcei vanta la presenza di migliaia di turisti, attratti dal bellissimo scenario naturalistico, storico e archeologico.
HISTORIAE VOLCEIANE” è affiancata da un percorso enogastronomico che oltre alla valorizzazione della cucina di tradizione locale, porta a conoscenza del pubblico, ricette di età romana.
Nel corso degli anni si è assistito ad un profondo mutamento della manifestazione che oggi è diventato un vero e proprio appuntamento culturale.
Lo spettacolo messo in scena dal gruppo di Danze Antiche di Villadose e l’attività dei rievocatori storici ha determinato il richiamo di un numero sempre crescente di turisti sul territorio volceiano.
Inoltre la presenza di un campo militare romano dell’associazione culturale Legio VIIII e l’allestimento di un antico mercato realizzato dagli Artigiani della Materia® di moroeventi.com, abili e esperti professionisti nel settore, capaci di ricostruire filologicamente un quadro realistico dell’artigiano al lavoro nell’epoca romana, offre una continua didattica ed animazione per il pubblico presente e allo stesso tempo un mercato tematico con prodotti di alta qualità artigianale.
Il successo è da ricercare nella particolarità di inscenare i momenti salienti dell’epoca romana dell’Antica Volcei nei luoghi che ospitano i siti archeologici rinvenuti.
Obiettivo della manifestazione è portare a conoscenza dei più il valore del “Parco Archeologico Urbano dell’Antica Volcei” e del Museo Archeologico Nazionale “M.Gigante”, evidenziando il ruolo primario che Volcei rivestiva in età imperiale, specie dopo la realizzazione della strada consolare che da Capua portava a Reggio C. In questa prospettiva sarà così possibile apprezzare lo sviluppo storico non solo delle aree costiere ma anche quello di aree interne come quella dei paesi del Alto medio Sele, della valle del Tanagro e degli Alburni.

L’evento nasce con l’intento di valorizzare e promuovere le risorse autoctone dei territori per stimolare processi di sviluppo endogeno che siano in grado di rendere maggiormente dinamico e competitivo il tessuto economico-produttivo delle aree interne. La ricerca delle fonti storiche, la valorizzazione della memoria locale, lo spettacolo proposto che diventa valido veicolo culturale e turistico, costituiscono la base delle motivazioni che spingono la popolazione buccinese a prendere parte e ad essere attori principali di una iniziativa nata, voluta e sostenuta per proporre con forza la propria storia e tradizioni.


Programma

16 agosto 2015

Sezione Storia: piazza municipio 1 - 
ex convento degli Eremitani

Ore 10,00/13:00 Visite guidate al parco archeologico urbano di Volcei;


Ore 19:00 Taglio del nastro-inaugurazione del percorso didattico e del mercato d’artigianato storico con gli Artigiani della Materia curato da moroeventi.com, direttore artistico Andrea Moretti;

Ore 19:00 Laboratorio didattico e creativo per bambini e ragazzi "I GIOIELLI DEGLI ANTICHI" a cura di moroeventi.com

Ore 19:00/24:00 “Una sera fra legionari, artigiani e mercanti dell’antichità” Percorso didattico dei rievocatori storici della VIIII Legio sulla vita militare e allestimento di un antico mercato romano a cura degli Artigiani della Materia

Ore 20:00 Apertura stand enogastronomici “A tavola con Apicio”;

Ore 21:00 Rappresentazione storica di danze antiche a cura del Gruppo Danze Antiche;

Ore 22:00 Rievocazione “ Per bacco, quanto vino s’è versato” :I gusti e le abitudini dei frequentatori delle antiche Tabernae, ideato e realizzato dal gruppo di Antropologia Sociale dell’Antichità;

SezioneGastronomia: 
parco della Rimembranza - via Roma

Ore 20:00 37° Edizione “Sagra della pasta”;

Ore 21:00 Concerto – Skizzekea Band


17 agosto 2015

Sezione Storia: piazza municipio 1 - 
ex convento degli Eremitani

Ore 10,00/13:00 Visite guidate al parco archeologico urbano di Volcei;


Ore 16:00 Consegna degli elaborati prodotti dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Buccino durante il progetto “Attraverso la storia”;

Ore 17:00 Laboratori didattici sulla storia delle danze antiche a cura del Gruppo Danze Antiche;

Ore 19:00 Laboratorio didattico e creativo per bambini e ragazzi "I GIOIELLI DEGLI ANTICHI" a cura di moroeventi.com

Ore 19:00/24:00 “Una sera fra legionari, artigiani e mercanti dell’antichità” Percorso didattico dei rievocatori storici della VIIII Legio sulla vita militare e allestimento di un antico mercato romano a cura degli Artigiani della Materia di moroeventi.com, direttore Andrea Moretti;

Ore 20:00 Apertura stand enogastronomici “A tavola con Apicio”;

Ore 21:00 Rappresentazione storica di danze antiche a cura del Gruppo Danze Antiche;

Ore 22:00 Rievocazione “ Per bacco, quanto vino s’è versato” :I gusti e le abitudini dei frequentatori delle antiche Tabernae, ideato e realizzato dal gruppo di Antropologia Sociale dell’Antichità;

SezioneGastronomia: 
parco della Rimembranza - via Roma

Ore 20:00 37° Edizione “Sagra della pasta”;

Ore 21:00 BLIND OWL – Hard Animal Blues


18 agosto 2015

Sezione Storia: piazza municipio 1 - 
ex convento degli Eremitani

Ore 10,00/13:00 Visite guidate al parco archeologico urbano di Volcei;


Ore 16:00 Consegna degli elaborati prodotti dai ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Buccino durante il progetto “Attraverso la storia”;

Ore 19:00 Laboratori didattici sulla storia delle danze antiche a cura del Gruppo Danze Antiche;

Ore 19:00 Laboratorio didattico e creativo per bambini e ragazzi "I GIOIELLI DEGLI ANTICHI" a cura di moroeventi.com


Ore 19:00/24:00 “Una sera fra legionari, artigiani e mercanti dell’antichità” Percorso didattico dei rievocatori storici della VIIII Legio sulla vita militare e allestimento di un antico mercato romano a cura degli Artigiani della Materia di moroeventi.com, direttore Andrea Moretti;

Ore 20:00 Apertura stand enogastronomici “A tavola con Apicio”;

Ore 21:00 Rappresentazione storica di danze antiche a cura del Gruppo Danze Antiche;

Ore 22:00 Rievocazione “ Per bacco, quanto vino s’è versato” :I gusti e le abitudini dei frequentatori delle antiche Tabernae, ideato e realizzato dal gruppo di Antropologia Sociale dell’Antichità;

SezioneGastronomia: 
parco della Rimembranza - via Roma

Ore 20:00 37° Edizione “Sagra della pasta”;

Ore 21:00 Concerto Medina Band



(approfondimento sulla rievocazione )

Per Bacco, quanto vino s’è versato !”

( Il vino, gli uomini e il tempo )

Lo spettacolo: “ Per bacco, quanto vino s’è versato” ideato e realizzato dal gruppo di Antropologia Sociale dell’Antichità con la collaborazione del Gruppo Danze Antiche e di quello musicale Tibicines Bacchi vuole essere un breve spaccato di vita sociale dell’antica Roma e vuole evidenziare i gusti e le abitudini dei frequentatori delle antiche Tabernae, gusti ed abitudini non tanto dissimili da quelle dei frequentatori odierni di Osterie o Bar, dove tra un pettegolezzo, un tiro ai dadi e diversi bicchieri di vino bevuti in compagnia dei soliti amici si trascorrono piacevoli ore della giornata.

Con questo spettacolo abbiamo immaginato di entrare in una taberna vinaria, cioè in un’osteria antica, e precisamente in quella dell’oste FELICIONE e di sua moglie Porcilia, proprio nei giorni del mese dedicato dagli antichi romani alla festa popolare in onore di Bacco, come leggiamo in Ovidio nel libro III dei Fasti (v.v. 713 e 788),quando grandi giochi, abbondante consumo di dolci focacce cosparse di miele e fiumi di vino, accompagnati da cori, da balli di menadi e da versi poetici invadevano le strade.

E nella antica Taberna vinaria dell’oste Felicione, il piacere della socialità, arricchita da un buon bicchiere di vino, faceva nascere chiacchiere e vezzi poetici..

Quindi, pur in tempi diversi e lontani, luogo di incontro, di amicizia, di vita, di affari e di scambio di informazioni è sempre stata l’osteria o come si chiamava allora la taberna , con la presenza dominante del divino dono di Bacco : il vino.

Il vino ha infatti accompagnato le vicende umane partendo da oltre 5000 anni di storia.

Da Noè (Genesi,9,21 ) in poi, esso ha compiuto un antichissimo cammino : in Siria, in Iraq, in Armenia, in Egitto, in Grecia e poi a Roma.

Nei tempi moderni è giunto nelle Americhe, nell’Australia e infine in Sud Africa.

Ha conquistato ogni angolo del mondo e non poteva essere che così, perché il vino è festa, è premio alla fatica degli uomini, è frutto di un lavoro tenace e oggi,anche di una tecnica sapiente.

Ogni rito che sia civile o celebrazione comunitaria o sacra,insomma ogni momento importante in famiglia, con i parenti o con gli amici, o in occasioni ufficiali, ancor oggi si suggella con un buon bicchiere di vino,che è considerato beneaugurante.

Dunque..... Buon divertimento e PROSIT!







#historiaevolceianae    www.historiaevolceianae.it

Vino, musica jazz, arte, moda storia e una location unica nel suo genere, il Museo Archeologico Nazionale di Volcei  un ponte tra il passato e il presente con continui rimandi gli uni agli altri. Tutti elementi che richiamano la formula del “simposium” romano di cui il Museo custodisce un importante mosaico pavimentale, il più  antico dell’Italia peninsulare oltre che l’iscrizione di un”fisikos” guaritore che usava il vino come rimedio ai malanni. 
Il vino ieri come oggi al centro della società quale viatico di socializzazione e  rapporti interpersonali,  dagli antichi crateri ricolmi del nettare degli Dei ai calici delle migliori cantine in  formula originale e coinvolgente dove le eccellenze dei vari campi :viticoli, musicali artistici  si danno appuntamento per dar vita ad una manifestazione suggestiva e divertente.
La musica jazz in tutte le edizioni è stata di grande rilievo e negli anni ha sempre più riscosso successo e pubblico.

PROGRAMMA 1° SERATA:                
Il 12 dalle ore 21.00 presso il Chiostro degli Eremitani ci sarà l’apertura del percorso enogastronomico con la degustazione guidata dei vini della cantina Terredora Di Paolo e Feudi di San Gregorio a cura dei sommelier Palladino e Lupo.    
Mercoledì 12 ore 21.30 MARIO NAPPI Trio feat. MARCO ZURZOLO;  nell’intermezzo del concerto Mani in Arte presenta la sfilata FASHION HIPSTER e la Mostra Vintage Chic a cura di MARIAPIA GALLUCCI e SUTOR VOLCEIANO.  Durante la serata l’artista Pino Cuozzo curerà la performance #Cupofwine con Fumetti ad inchiostro.

PROGRAMMA 2° SERATA:                                                                                                                 
Giovedì 13 ore 19:00 si svolgerà una tavola rotonda sull’enogastronomia  e la comunicazione in stretta collaborazione con l’associazione BCC Aquara Giovani dal titolo “La buona alimentazione come fonte di economia”
ore 21.00 presso il Chiostro degli Eremitani ci sarà l’apertura del percorso enogastronomico con la degustazione guidata dei vini della cantina Terredora Di Paolo e Feudi di San Gregorio a cura dei sommelier Palladino  e Lupo.    
ore 21.30 show cooking AMELIA FALCO finalista Master Chef Italia 4 ;  
ore 22.30 JOY AND JOE ( vox Joy Garrison – guitar Giuseppe La Sala ).
Durante la serata continuerà la Mostra Vintage Chic a cura di Mariapia Gallucci e Sutor Volceiano con l’esposizione di abiti antichi della prof.ssa MARIA ROSARIA PAGNANI.                                                                                                                                                                                                                                
La Newyorkese  Joy Garrison voce jazz-blues figlia del noto contrabbassista  Jim Garrison  appartenente al John Coltraine Quartet, una pietra miliare della musica jazz mondiale. Sarà accompagnata dal maestro Peppe la Sala con il nuovo progetto musicale Joy & Joe tra sperimentazione e grandi classici.
Nel corso degli anni ha collaborato con artisti di fama internazionale quali : Pino Daniele Zucchero, Roberto Murolo, Salomon Burkes, Chet Bake,r Mia Martini e Gino Paoli,  James Senese mentre per il teatro ha collaborato con Roberto De Simone,Luca de Filippo , Enrico Montesano, Beppe Barra, Eugenio Bennato .
La parte artistica vedrà la sfilata FASHION HIPSTER e la mostra di abiti e pelletteria Vintage chic a cura di giovani ma affermate professioniste creative  Mariapia Gallucci e Sutor Volceiano.
Durante la serata la china di Pino Cuozzo disegnerà dal vivo seguendo i ritmi e i brindisi durante la kermesse.

III EDIZIONE MOSTRA VINTAGE CHIC
12 AGOSTO – SFILATA “FASHION HIPSTER” a cura di Mariapia Gallucci e Sutor Volceiano e Mostra Vintage Chic; quest’ultima è stata creata per far rivivere i ricordi, all’interno di essa si potranno ammirare tradizione e amore per la sartoria. Capi unici e oggetti del passato verranno messi in mostra per il terzo anno e con un valore aggiunto, la sfilata ispirata alla Generazione Hipster.

FASHION HIPSTER
Anime erranti portatrici di una speciale spiritualità questi erano gli hipster che negli anni ’40 proliferavano nelle strade degli Stati Uniti e che, emulando lo stile di vita dei jazzisti afroamericani, trascorrevano la loro esistenza senza radici  e intraprendendo   misteriosi viaggi alla scoperta di sé.
È nel 2010 che si conoscerà la Generazione Hipster una vera e propria tendenza che invade tutto il mondo da Londra a Parigi, da Berlino per poi fare ritorno negli Stati Uniti. Anche Bologna verrà definita città degli hipster poiché palcoscenico di giovani che amano mescolare lo stile gitano a quello bohemienne.                                                                                                                     
Fashion Hipster interpreta una donna forte e decisa, eterea e rock, femminile e audace, capace dunque di mostrare se stessa senza condizionamenti e forzature ma ponendo al centro della scena la propria personalità.
Questo è stato reso possibile mescolando tessuti e materiali apparentemente contrastanti,  un’importante ricerca emotiva ha riguardato e condizionato tutta la fase creativa e produttiva degli abiti e degli accessori. Una ricerca non solo materiale ma soprattutto introspettiva che ha come fine ultimo la valorizzazione dello spirito e della fisicità femminile.
La forza motrice, ciò che ha consentito tutto ciò…L’unione! Dunque non solo belle parole e idee comuni, ma soprattutto contrasti e diversità che hanno reso le creazioni speciali ed originali.
Una tela bianca sulla quale le dita disegnano miscugli di idee,  il giallo e il blu che diventano verde, mani che creano, disfano e ricreano questo è Mani in Arte la passione e la creatività che attraversano le tradizioni e abbracciano le tendenze.                                                                                                                                                 Mariapia Gallucci  e Sutor Volceiano.

13 AGOSTO – Continua la Mostra Vintage Chic ma con il supporto della docente di materie letterarie Maria Rosaria Pagnani, nonché collezionista e appassionata di abiti e oggetti antichi, ideatrice del progetto “Il museo delle donne”; attraverso le sue unicità ci riporterà indietro nel passato. Cultrice della storia delle donne , ha già pubblicato
“Mode e modi di donne”,
 “La condizione femminile tra Ottocento e Novecento” ,
“Trentatre ninne nanne”,
“ La cucina dei monasteri di Napoli ne XVII secolo”,
 “Bruzia Crispina – l’intrigo, la vita, l’amore”.
“Emma De Ala – una contessa normanna nel meridione d’Italia” (ultimo suo libro presentato il 28 luglio ad Eboli)

Con il primo di una serie di workshop, prende il via il progetto “Giovani alla riscoperta del futuro” inserito nel più ampio programma “Giovani per la valorizzazione dei Beni pubblici” finanziato dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto è stato elaborato dalla Pro Loco di Buccino Volcei, che intende coinvolgere un ampio gruppo di giovani aggregando le risorse del territorio ed offrendo risorse e soluzioni innovative per la fruizione del patrimonio culturale.

Antica Volcei: I giovani alla riscoperta del futuro, il 13 e 14 novembre si presenterà presso il comune di Buccino la proposta della pro loco, finanziata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto intende incrementare in modo significativo l’incoming turistico promuovendo le ricchezze della zona ed adottando una strategia comunicativa basata sulle nuove tecnologie volta a sviluppare l’imprenditoria locale giovanile.
L’isola delle capre, così conosciuta dai Greci e dai Romani, oggi rinomatissima meta turistico-culturale è Capri.  L’isola azzurra, dominio dei Greci e amato territorio dell’imperatore Augusto e Tiberio fu interessata da un importante avvenimento storico “dammatio memoriae”, sorte toccata duemila anni fa alla giovane sposa dell’imperatore Commodo, di origine Volceiana  Bruzia Crispina. 
Si è svolta nella mattinata del 25 settembre a Roma presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, l’incontro-formazione indispensabile alla stipulazione dei contratti inerenti la pubblicazione dell'avviso pubblico “GIOVANI PER LA VALORIZZAZIONE DEI BENI PUBBLICI”.
Anche quest'anno, il comune di Buccino ha aderito a "Puliamo il Mondo", una delle iniziative di volontariato ambientale più rinomate al mondo promossa da Legambiente che si è svolta nel Weekend del 27 settembre c.a. 
Nella mattinata di domenica 28  settembre, su iniziativa dell'assessorato all'ambiente del comune di Buccino e dalle associazioni Pro Loco di Buccino Volcei e Status aps, si è svolta la giornata di sensibilizzazione rivolta a ragazzi e non, sul tema della tutela del territorio.

Il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo anche quest’anno aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio, ideate nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra i Paesi europei. Nell’ambito della manifestazione – che avrà luogo sabato 20 settembre 2014 – tutti i luoghi della cultura statali saranno aperti al pubblico fino alle ore 24.00 al prezzo simbolico di un euro. Numerose le iniziative che la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta ha organizzato nell’ambito del territorio di propria competenza, al fine di consentire una conoscenza più approfondita del proprio patrimonio culturale.

Buccino, città situata nell’entroterra della provincia salernitana, uno dei pochissimi esempi di museo naturale a cielo aperto, ospita ogni anno la rievocazione storica “Historiae Volceianae- il gusto della storia”, evento ormai consolidato, di cui quest’anno si è svolta la XXXVI edizione,
 "Vanità, decisamente il mio peccato preferito", ripete Al Pacino ne "L'avvocato del diavolo", denunciando un vezzo antico quanto l'uomo. E basta dare uno sguardo alle teche della mostra "Donna per sempre, l'immagine della femminilità oltre la vita", allestita nel Palazzo Fiore di Salerno (in via Trotula de' Ruggiero), per capire quanto il passato sia spesso molto più contemporaneo di quanto si creda. A prima vista, infatti, sembra di osservare i gioielli e gli oggetti di una donna in carriera del Duemila, attraente, indipendente e fatale. In realtà stiamo ammirando corredi funebri di quasi tremila anni fa, provenienti da necropoli di villaggi sorti nell'area di Salerno, tra i monti Picentini, Giffoni Valle Piana e Buccino, l'antica Volcei. L'esposizione comprende una serie di monili d'uso quotidiano per molte fanciulle (naturalmente le più ricche e fortunate) dell'ottavo-nono secolo avanti Cristo: orecchini di corallo, splendidi pendenti in bronzo, bracciali d'oro. Oggetti preziosi e ammiccanti, che descrivono quanto anche allora, esattamente come oggi, fosse forte l'innato desiderio di ogni donna di sentirsi bella. Vale per ogni tempo ed era, anche quella della dura Età del ferro italica. La mostra, che comprende anche reperti inediti provenienti da recenti campagne di scavo, è stata inaugurata poco più di due settimane fa dalla soprintendente archeologica di Salerno Adele Campanelli. Ha già quasi raggiunto i duemila visitatori e sarà aperta ogni giorno fino al 30 giugno (orari 9-13 e 16.30-19.30). (paolo de luca)

Fonte: La Repubblica http://napoli.repubblica.it/cronaca/2014/06/08/foto/le_donne_di_2000_anni_fa_ecco_i_loro_gioielli-88378215/?fb_action_ids=10203095873990810&fb_action_types=og.recommends&fb_ref=s%3DshowShareBarUI%3Ap%3Dfacebook-like&fb_source=aggregation&fb_aggregation_id=288381481237582#1
FaLang translation system by Faboba

Le Nostre Attività




22 e 23.11.2014
Il Museo di Volcei presente alla fiera "Via Historica" tenutasi a Ferrara;


20.11.2014 Approvato Progetto Servizio Civile "Aione 2014" La Pro Loco di Buccino tra le sedi di attuazione;


13 e 14.11.2014
Presentazione Progetto Antica Volcei: I giovani alla riscoperta del futuro;


31.10 al 2.11.2014
Parteciapzione alla 17° Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico tenutasi a Paestum;



16.10.2014 
Partecipazione al progetto "Whysee" su proposta del gruppo "Art up Art";


16.10.2014 Proposta laboratori Scolastici Istituto Comprensivo di Buccino;


10.10.2014Incontro Touring Club Salerno, “Bandiera atancione”;


9.10.2014 Capri, partecipazione alla presentazione del libro “Buzia Crispina, l’Intrigo. La vita. L’amore”;


3-5.10.2014 Partecipazione convegno “Il cammino delle Pro Loco: Passato, Presente e Futuro” Assisi;



29.09.2014 Al via la lotteria "Gioca per la Vita";



28.09.2014
Partecipazione iniziativa “Puliamo il mondo”;


25.09.2014Stipula del contratto per la realizzazione del Progetto "Antica Volcei: I giovani alla Riscoperta del Futuro";


20-21.09.2014Partecipazione Giornate Europee del Patrimonio e Notte Europea dei Musei;


11.09.2014Proposta partecipazione “Wiki loves monuments Italia” 1-30 settembre 2014;


11.09.2014 Segnalazione “Historiae Volceianae” a Meraviglia Italiana in accordo con Art up Art;


11.09.2014“Gioca per la vita” lotteria finalizzata all’acquisto di un defibrillatore da donare all’Istituto Comprensivo di Buccino;

 

28.06.2014 Istituto Statale d’istruzione secondaria superiore “E. Corbino” Contursi Terme: Convenzione per attività alternanza Scuola – Lavoro “Fare impresa con Turismo” attività di stage – a.s. 2013/2014;

 

28.06.2014 Patrocinio morale 11° “Memorial Marco Tuozzo”;

 

28.06.2014 Patrocinio morale per il 6° Raduno Auto Storiche città di Buccino;

 

31.05.2014 Cartelli “Qr Code” per valorizzare il territorio;

 

31.05.2014 Partecipazione manifestazione “Sapori di Fragola”;



05.04.2014 Giornata Nazionale delle manovre salvavita in età pediatrica



22.03.2014  2° Incontro formativo sulle nozioni di primo soccorso e rianimazione cardio polmonare in età adulta;



1 e 2.02.2014  1° Incontro formativo sulle manovre di rianimazione cardio polmonare in età pediatrica

 

17.02.2013 Cartoline per Volcei, concorso fotografico;

 

26.01.2013 Partecipazione bando “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”;

Facce da ProLoco

vitoeale
66
gianmicheletuozzo
pinaiuorio
alepepe
annapepe
schumacher
1
2
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
67
68
69
69
70

Calendario Eventi

Aprile 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Gastronomia: Ieri, oggi... Domani?

Vota x la Chiesa di S.Giovanni

Iscriviti a YouTube

I Nostri Sostenitori

Fai una Donazione

Seguici su Facebook