Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione
COMUNICAZIONI IMPORTANTI

Balla taranta mia. Il libro di Maria Anna Nolè presentato nell'ambito del progetto #unlibropervolcei

  07 Settembre 2020
Si è svolta nel pomeriggio di sabato 5 settembre presso il museo archeologico nazionale di Volcei la presentazione del libro “Balla taranta mia. Appunti di una tarantata contemporanea” volume di Maria Anna Nolè, con prefazione di Eugenio Bennato. L’iniziativa organizzata dalla Pro Loco Buccino-Volcei nell’ambito del progetto #unlibropervolcei con la collaborazione della Villani editore gode del patrocinio del Comune di Buccino, della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle province di Salerno e Avellino, del consorzio delle Pro Loco Alto Medio Sele e Tanagro e del comitato provinciale Unpli Salerno. La serata condotta da Franco Villani, direttoriale editoriale della Villani Editore ha visto la partecipazione di Maria Trimarco, vice-sindaco e assessore ai Beni Culturali di Buccino , Adele Lagi, funzionario della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle province di Salerno e Avellino e Marcello Nardiello, Presidente Pro-Loco di Buccino.

Nel vasto panorama dei libri che si interessano del tarantismo l’opera della Nolè ha una connotazione unica. L’autrice, infatti, laureata in Archeologia Culturale, unisce alle doti di  studiosa e ricercatrice anche il suo essere danzatrice di taranta. Qualità che le consentono non solo di “parlare” della taranta ma anche di comunicare “le sue personali sensazioni” su questo fenomeno definito, di volta in volta, “folcloristico”, “antropologico”, “sociale”, “medico”…

Il libro, infatti passa in rassegna tutti gli studi compiuti a partire da tempi lontanissimi: dal mondo orgiastico greco a quello romano, religioso, medioevale, illuministico e contemporaneo. Come è noto, per lungo tempo si è ipotizzato che i “tarantati” erano “costretti” a ballare perché morsi dalla mitica tarantola. Del tarantismo se ne era occupato, ai massimi livelli,  anche la religione cristiana con S. Pietro e S. Paolo che, durante la loro evangelizzazione dell’Italia, si fermano in Puglia, luogo dove il tarantismo era ed è molto diffuso. La loro permanenza in Puglia è ricordata dal paese chiamato S. Pietro in Galatina e da una chiesa dedicata a S. Paolo diventato guaritore dei tarantati. Del fenomeno si sono interessati studiosi di tutte le epoche. Pensiamo al dottore fisico di Melfi, Vincenzo Bruno che, nel Seicento, scrive Tre dialoghi sulla tarantola e all’empirista inglese George Berkeley  che, nel suo viaggio in Italia compiuto nel 1717, quando arriva in Puglia chiede, insistentemente, informazioni sui tarantati. Ma lo studioso, certamente, più noto del tarantismo è stato Ernesto de Martino che, nel 1956 e 57, compie due viaggi in Puglia con una èquipe interdisciplinare composta da uno psicologo, psichiatra, musicista, antropologo, sociologo, guaritore…Suoi sono i libri più famosi su questo argomento: Morte e pianto nel mondo antico, Sud e magia, La terra del rimorso. L’opera della Nolè presenta anche tutti gli studi post De Martino fino all’inizio degli anni Duemila. Una ulteriore novità di questa opera è la presentazione dei musicisti contemporanei che si sono ispirati al tarantismo: da Antonio Infantino a Taranta Power di Eugenio Bennato, da Ambrogio Sparagna, più volte maestro concertatore della Notte della Taranta di Melpignano (Lecce) ai gruppi più tradizionali come i Tarantolati di Tricarico, I cantori di Carpìno, Officine Zoè, Canzoniere Grecanico, Ragnatela Folk band (di cui fa parte l’autrice). Chiude il libro la sezione dedicata ai laboratori ideati dalla stessa autrice nella sua doppia veste di insegnante/danzatrice. Emblematico il titolo del laboratorio “Vieni a spettinarti” che rappresenta un invito alle donne a liberarsi dai tabù e dai cliché abituali per assaporare il piacere, come sottolinea ancora l’autrice, di una musica che  “deve passare per cuore, lo stomaco e arrivare ai piedi”.

Devi effettuare il login per inviare commenti
FaLang translation system by Faboba

Le Nostre Attività




22 e 23.11.2014
Il Museo di Volcei presente alla fiera "Via Historica" tenutasi a Ferrara;


20.11.2014 Approvato Progetto Servizio Civile "Aione 2014" La Pro Loco di Buccino tra le sedi di attuazione;


13 e 14.11.2014
Presentazione Progetto Antica Volcei: I giovani alla riscoperta del futuro;


31.10 al 2.11.2014
Parteciapzione alla 17° Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico tenutasi a Paestum;



16.10.2014 
Partecipazione al progetto "Whysee" su proposta del gruppo "Art up Art";


16.10.2014 Proposta laboratori Scolastici Istituto Comprensivo di Buccino;


10.10.2014Incontro Touring Club Salerno, “Bandiera atancione”;


9.10.2014 Capri, partecipazione alla presentazione del libro “Buzia Crispina, l’Intrigo. La vita. L’amore”;


3-5.10.2014 Partecipazione convegno “Il cammino delle Pro Loco: Passato, Presente e Futuro” Assisi;



29.09.2014 Al via la lotteria "Gioca per la Vita";



28.09.2014
Partecipazione iniziativa “Puliamo il mondo”;


25.09.2014Stipula del contratto per la realizzazione del Progetto "Antica Volcei: I giovani alla Riscoperta del Futuro";


20-21.09.2014Partecipazione Giornate Europee del Patrimonio e Notte Europea dei Musei;


11.09.2014Proposta partecipazione “Wiki loves monuments Italia” 1-30 settembre 2014;


11.09.2014 Segnalazione “Historiae Volceianae” a Meraviglia Italiana in accordo con Art up Art;


11.09.2014“Gioca per la vita” lotteria finalizzata all’acquisto di un defibrillatore da donare all’Istituto Comprensivo di Buccino;

 

28.06.2014 Istituto Statale d’istruzione secondaria superiore “E. Corbino” Contursi Terme: Convenzione per attività alternanza Scuola – Lavoro “Fare impresa con Turismo” attività di stage – a.s. 2013/2014;

 

28.06.2014 Patrocinio morale 11° “Memorial Marco Tuozzo”;

 

28.06.2014 Patrocinio morale per il 6° Raduno Auto Storiche città di Buccino;

 

31.05.2014 Cartelli “Qr Code” per valorizzare il territorio;

 

31.05.2014 Partecipazione manifestazione “Sapori di Fragola”;



05.04.2014 Giornata Nazionale delle manovre salvavita in età pediatrica



22.03.2014  2° Incontro formativo sulle nozioni di primo soccorso e rianimazione cardio polmonare in età adulta;



1 e 2.02.2014  1° Incontro formativo sulle manovre di rianimazione cardio polmonare in età pediatrica

 

17.02.2013 Cartoline per Volcei, concorso fotografico;

 

26.01.2013 Partecipazione bando “Giovani per la valorizzazione dei beni pubblici”;

Facce da ProLoco

vitoeale
66
gianmicheletuozzo
pinaiuorio
alepepe
annapepe
schumacher
1
2
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
32
33
34
35
36
37
38
39
40
41
42
43
44
45
46
47
48
49
50
51
52
53
54
55
56
57
58
59
60
61
62
63
64
65
67
68
69
69
70

Calendario Eventi

Dicembre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Gastronomia: Ieri, oggi... Domani?

Vota x la Chiesa di S.Giovanni

Iscriviti a YouTube

I Nostri Sostenitori

Fai una Donazione

Seguici su Facebook